ACCEDI
Martedì, 21 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Deroghe da parte della contrattazione di prossimità con regole definite

/ Elisa TOMBARI

Lunedì, 30 gennaio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

I contratti collettivi sottoscritti a livello aziendale e territoriale possono derogare sia alle disposizioni di legge, sia ai contratti collettivi nazionali. La possibilità di deroga, tuttavia, non è generalizzata, ma debitamente regolata dall’art. 8 del DL 138/2011, che delega la contrattazione di prossimità a realizzare intese riguardo un’ampia serie tassativa di materie, anche in deroga alla legge e ai contratti collettivi, nel rispetto della Costituzione e dei vincoli derivanti dalle normative comunitarie e dalle convenzioni internazionali sul lavoro.

Nello specifico, le intese di prossimità possono riguardare le materie relative:
- agli impianti audiovisivi e all’introduzione di nuove tecnologie;
- alle mansioni, alla classificazione e all’inquadramento del personale ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU