ACCEDI
Martedì, 21 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Valida la notifica all’indirizzo diverso da quello di residenza

Irregolarità sanata dal raggiungimento dello scopo

/ Rebecca AMATO

Giovedì, 16 febbraio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

In tema di notificazione dell’atto impositivo al contribuente, la Corte di Giustizia tributaria di II grado di Genova è stata chiamata a pronunciarsi sull’impugnazione dell’ingiunzione fiscale mediante la quale il contribuente rilevava l’omessa notifica dell’avviso di accertamento ad essa prodromico.
Sebbene il tema sia stato ampiamente oggetto di pronunce, la sentenza n. 949/3/22 del 23 dicembre 2022 del giudice di appello risulta di particolare interesse circa le conclusioni cui perviene, in quanto ha ritenuto affetta da nullità sanabile, e non da inesistenza, la notifica effettuata a un indirizzo diverso da quello di residenza a fronte, però, del ritiro del plico operato dal contribuente.

Nella specie il contribuente eccepiva l’erronea notifica degli avvisi ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU