ACCEDI
Lunedì, 24 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

La stabile organizzazione interviene anche negli acquisti intracomunitari

In una recente controversa risposta, l’Agenzia delle Entrate ha ampliato la nozione di «intervento»

/ Pietro BRICCHETTO e Emanuele GRECO

Giovedì, 9 febbraio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta a interpello n. 57 del 17 gennaio scorso, l’Agenzia delle Entrate si è espressa, per la prima volta pubblicamente a quanto ci consta, in merito alle implicazioni derivanti dall’intervento della stabile organizzazione italiana di un soggetto non residente nell’ambito di una operazione intracomunitaria intercorsa tra quest’ultimo e il proprio cessionario soggetto passivo IVA italiano.

La fattispecie oggetto di interpello è relativa alla cessione di componenti per autoveicoli effettuata da una società tedesca (Alfa) nei confronti di una società cessionaria italiana (Beta) mediante l’intervento di una propria stabile organizzazione italiana (Alfa Italia), dotata di risorse umane e materiali proprie, alla quale è demandata la negoziazione e la conclusione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU