ACCEDI
Martedì, 21 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Comunicazione degli addetti per il Fondo di Tesoreria entro fine mese

L’obbligo riguarda le aziende costituite nel 2022 che, al 31 dicembre 2022, abbiano raggiunto il limite di 50 addetti

/ Giada GIANOLA

Sabato, 18 marzo 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Scade a fine mese, più precisamente il 31 marzo, il termine per l’invio della dichiarazione dei dati occupazionali connesso all’obbligo di versamento delle quote di TFR ex art. 2120 c.c. al Fondo di Tesoreria istituito presso l’INPS (art. 1 commi 755 e 756 della L. 296/2006); tale termine coincide con quello di trasmissione della denuncia UniEmens relativa al mese di febbraio 2023.

Si ricorda che dal 1° gennaio 2007 l’obbligo di versare al Fondo di Tesoreria le quote di trattamento di fine rapporto maturate da ciascun lavoratore e non destinate a forme pensionistiche complementari di cui al DLgs. 252/2005 sussiste per i datori di lavoro privati, fatta eccezione per i datori di lavoro domestico, con più di 50 dipendenti, nonché per le aziende che, tramite operazioni societarie,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU