ACCEDI
Giovedì, 13 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Richiesta di riesame dell’una tantum di autonomi e professionisti in scadenza

Può essere presentata accedendo nella stessa sezione del sito INPS in cui è stata presentata la domanda «Indennità una tantum 200 euro»

/ Daniele SILVESTRO

Venerdì, 14 aprile 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Rimangono a disposizione ancora pochi giorni ai lavoratori autonomi e ai professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’INPS per presentare a quest’ultimo la richiesta di riesame della domanda di accesso all’indennità una tantum di 200 euro, nonché dell’integrazione di 150 euro, che risulta respinta per non avere superato i controlli inerenti all’accertamento dei requisiti normativamente previsti.

In particolare, la richiesta di riesame deve essere presentata entro 90 giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del messaggio INPS 19 gennaio 2023 n. 317, vale a dire entro il 19 aprile 2023, ovvero dalla conoscenza della reiezione se successiva. Tale termine tuttavia, come specificato dall’Istituto di previdenza, deve ritenersi non perentorio.

Operativamente, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU