ACCEDI
Martedì, 21 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

CNDCEC pronto a «normare» il compenso dei praticanti

La possibilità sarà valutata nell’ambito della riforma del DLgs. 139/2005. De Nuccio: «Ma servirà un meccanismo compensativo per i professionisti»

/ Savino GALLO

Sabato, 27 maggio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

“Nell’ambito della revisione del DLgs. 139/2005, il Consiglio nazionale dei commercialisti valuterà anche l’opportunità di inserire nell’ordinamento professionale una norma che vada a definire la giusta remunerazione dei praticanti”. La dichiarazione, rilasciata a Eutekne.info dal Presidente del CNDCEC, Elbano de Nuccio, contiene due notizie. La prima riguarda, appunto, la riforma della legge ordinamentale, una rivisitazione organica a cui si inizierà a lavorare ufficialmente “da ottobre”, che punta a ritoccare tanti aspetti della norma attuale: “Dalle competenze, confuse e limitate rispetto allo scenario professionale odierno, alle incompatibilità, passando per le responsabilità e il sistema elettorale”.

La seconda attiene alla consapevolezza, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU