ACCEDI
Martedì, 25 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / PROCEDURE CONCORSUALI

Omessa pubblicità sul portale delle vendite tra estinzione e improseguibilità

La mancanza del versamento del contributo determina la mera improseguibilità del giudizio

/ Tommaso NIGRO

Giovedì, 29 giugno 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il sistema delle esecuzioni immobiliari declinato all’interno del codice di procedura civile si è arricchito da tempo (DL 83/2015) di un ulteriore tassello introdotto per alimentare il meccanismo acceleratorio delle vendite.
Il riferimento va alla previsione recata dall’art. 631-bis c.p.c. con un norma che, sin dalle sue prime applicazioni, ha creato allarme nella parte in cui, per una mera “disavventura processuale”, ovvero l’omessa pubblicazione dell’avviso di vendita sul Portale per causa imputabile al creditore procedente o al creditore intervenuto munito di titolo esecutivo, prevede la possibilità per il giudice di dichiarare l’estinzione della procedura.

Un recente provvedimento (Cass. 23 gennaio 2023 n. 1991) offre lo spunto per ritornare sul ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU