ACCEDI
Sabato, 13 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Istituito il Fondo di solidarietà bilaterale per la filiera delle telecomunicazioni

Il Fondo assicura anche l’assegno di integrazione salariale per le imprese che non rientrano nel campo di applicazione della CIG

/ Daniele SILVESTRO

Martedì, 12 settembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il decreto interministeriale del 4 agosto 2023, pubblicato ieri sul proprio sito, il Ministero del Lavoro – di concerto con il Ministero dell’Economia e delle finanze – istituisce presso l’INPS il Fondo di solidarietà bilaterale per la filiera delle telecomunicazioni, ai sensi degli artt. 26 e 28 comma 2 del DLgs. 148/2015.

Rientrano nell’ambito di applicazione del Fondo:
- tutte le imprese esercenti, con licenze/autorizzazioni ove previste, servizi di telecomunicazione, intendendosi per tali i servizi di telefonia fissa e/o mobile e/o servizi di trasmissione dati e/o contenuti digitali e multimediali anche attraverso l’esercizio di reti e servizi di networking;
- imprese che svolgono attività di assistenza e gestione della clientela, in particolare per le imprese di ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU