ACCEDI
Lunedì, 4 marzo 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Il socio «tiranno» non può essere considerato un consumatore

È attività di impresa quella svolta di fatto, attraverso lo «schermo» della società

/ Chiara CRACOLICI e Alessandro CURLETTI

Mercoledì, 6 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il decreto con cui il Tribunale di Verona, il 17 febbraio 2023, ha dichiarato l’inammissibilità di una domanda di accesso a una procedura di ristrutturazione dei debiti del consumatore ex artt. 67 ss. del DLgs. 14/2019 merita, ad avviso di chi scrive, un approfondimento nella parte in cui ha delineato i contorni della nozione di consumatore di cui all’art. 2 comma 1 lett. e) del DLgs. 14/2019.

Nel caso di specie, un soggetto presentava, presso il Tribunale di Verona, un ricorso con il quale domandava, in via principale, di essere ammesso alla procedura di ristrutturazione dei debiti del consumatore ex artt. 67 ss. del DLgs. 14/2019 e, in via subordinata, alla procedura di liquidazione controllata del sovraindebitato ex artt. 268 ss. del DLgs. 14/2019.

Il ricorrente assumeva di rivestire ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU