ACCEDI
Venerdì, 14 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Imprese in composizione negoziata senza sospensione degli autoliquidanti

Il riutilizzo nei limiti del debito esistente non è nuova finanza

/ Marco GREGGIO e Marco PEZZETTA

Mercoledì, 6 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

In seno a un procedimento di composizione negoziata, il Tribunale di Padova 25 settembre 2023 ha preso in esame la concessione di misure protettive e il loro “perimetro”, con un particolare rilievo circa gli effetti nei confronti dei contratti di finanziamento bancario autoliquidanti. Si tratta, si ricorda, di linee di credito a servizio del capitale circolante che hanno lo scopo di accorciare la durata del ciclo monetario, consentendo lo smobilizzo di crediti commerciali o, ricorrendone i presupposti, l’anticipazione parziale su ordini di vendita.

La funzionalità di queste operazioni alla continuità aziendale delle imprese in crisi è evidente: se il pagamento del credito da parte del cliente dell’impresa in crisi viene trattenuto dalla banca a rimborso dell’anticipazione, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU