ACCEDI
Mercoledì, 24 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

ECONOMIA & SOCIETÀ

Importante calo dei tassi nell’ultimo trimestre 2023

Robusto calo dei tassi e rendimenti a lungo termine nelle ultime settimane e attese maturate di calo dell’Euribor dal 4% al 2,10% entro 18 mesi

/ Stefano PIGNATELLI

Giovedì, 11 gennaio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il 2023 ha visto la Bce alzare i tassi dal 2,50% all’attuale 4,50% di refi. L’Euribor 3 mesi è salito dallo 0,35% medio 2022 al dato medio 2023 del 3,42% (min 2,16%; max 4%; attualmente 3,92%); le attese calcolate implicitamente sugli attuali livelli dei contratti Future, proiettano un Euribor medio 2024 al 3,15%.
Il parametro trimestrale è atteso scendere di 140 bps nei prossimi 12 mesi (Future dicembre 2024: 2,52%). Le attese di mercato sembrano particolarmente ottimistiche nel prevedere un taglio a marzo: l’idea è che la Bce tagli in estate e poi acceleri nell’ultima parte dell’anno raggiungendo i livelli che indicano i Future (obiettivo del 2% per il 2025; segui i tassi su www.aritma.eu).

L’Irs 2 anni medio 2022 è stato dell’1,48%, la media ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU