ACCEDI
Domenica, 16 giugno 2024

FISCO

Differimento «a catena» del pagamento di ritenute su lavoro autonomo e provvigioni

Il versamento può essere effettuato nel mese successivo se l’importo non supera 100 euro

/ Carlotta GHIO e Massimo NEGRO

Giovedì, 8 febbraio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il DLgs. 1/2024 (c.d. “Adempimenti”) ha introdotto una novità in relazione al versamento delle ritenute sui redditi di lavoro autonomo, sui redditi diversi e sulle provvigioni, di cui agli artt. 25 e 25-bis del DPR 600/73.
In particolare, ai sensi dell’art. 9 commi 4 e 5 del DLgs. 1/2024, a decorrere dai compensi corrisposti dal mese di gennaio 2024, le cui ritenute operate sono da versare entro il 16 febbraio 2024, se l’importo dovuto non supera il limite di 100 euro, “il versamento è effettuato insieme a quello relativo al mese successivo e comunque entro il 16 dicembre dello stesso anno”.

A una prima lettura, si potrebbe pensare che la norma preveda il solo differimento di un mese dei versamenti delle suddette ritenute qualora nel mese precedente non venga ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU