ACCEDI
Mercoledì, 17 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Nuovo pacchetto sanzioni alla Russia con black list soggettiva più ampia

L’inclusione di soggetti residenti in o provenienti da Paesi terzi diversi dalla Russia non implica l’attribuzione di responsabilità alla giurisdizione

/ Stefano COMISI e Fulvio DI MARZO

Mercoledì, 28 febbraio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Dal 24 febbraio 2024 sono in vigore le nuove misure restrittive all’import e all’export nell’ambito dei rapporti commerciali tra l’Unione europea e la Federazione russa. Sono stati inseriti numerosi nuovi individui ed enti nella black list di soggetti che si ritengono essere diretti sostenitori della Russia nel conflitto contro l’Ucraina. Con il Regolamento Ue 745/2024 è stato, infatti, introdotto il tredicesimo pacchetto di sanzioni economiche nei confronti della Federazione russa. Tale regolamento apporta modifiche al Reg. Ue 833/2014, concernente misure restrittive in risposta alle azioni destabilizzanti della Russia in Ucraina.

La norma in commento contiene un elenco di persone fisiche e giuridiche (allegato I) che sostituisce integralmente l’allegato

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU