ACCEDI
Martedì, 25 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

ECONOMIA & SOCIETÀ

Decreto PNRR con impatto sul risk assessment per la compliance 231

Gli interventi sul diritto penale sono in vigore dal 2 marzo

/ Maria Francesca ARTUSI

Lunedì, 18 marzo 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Dal 2 marzo scorso è in vigore il DL 19/2024 dedicato a “ulteriori disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)”. Tale decreto, che dovrà essere oggetto di conversione in legge entro il prossimo 1° maggio, porta con sé anche alcuni rilievi di natura penale sia in materia di trasferimento fraudolento di valori e normativa antimafia, sia in materia di appalti irregolari.

Il trasferimento fraudolento di valori è un reato oggi previsto dall’art. 512-bis c.p. (precedentemente era contenuto nell’art. 12-quinquies del DL 306/92) il cui comma 1 prevede la punibilità per chi attribuisce fittiziamente ad altri la titolarità o disponibilità di denaro, beni o altre utilità al fine di eludere le disposizioni di legge in materia di ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU