ACCEDI
Venerdì, 21 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

L’accertamento esecutivo sarà meno gravoso per le imposte d’atto

Non potrà essere irrogata la sanzione del 30% per mancato pagamento degli importi intimati

/ Alfio CISSELLO

Mercoledì, 27 marzo 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Lo scorso 11 marzo il Consiglio dei Ministri ha approvato, in via preliminare, lo schema di decreto in tema di riscossione delle imposte.

In base alla bozza di testo, tra le varie novità spicca l’approvazione di un futuro regolamento che dovrà estendere il sistema degli accertamenti esecutivi, tra l’altro, agli avvisi di recupero dei crediti di imposta, agli atti di contestazione delle sanzioni e agli accertamenti/avvisi di liquidazione in tema di imposte d’atto.
Non sembra che il sistema dell’accertamento esecutivo verrà esteso alle procedure di liquidazione automatica/controllo formale delle dichiarazioni, per le quali continuerà a esserci l’avviso bonario seguito dalla cartella di pagamento.

Nel sistema attuale, la riscossione di rilevanti entrate erariali ha luogo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU