X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 20 ottobre 2019

FISCO

Per i forfetari contributi INPS dedotti e compensati da tassare nel quadro LM

L’importo portato in deduzione e poi compensato è tassato nell’ambito del medesimo regime in cui è avvenuta la deduzione

/ Massimo NEGRO e Paola RIVETTI

Giovedì, 10 ottobre 2019

Con la risposta ad interpello n. 400 pubblicata ieri, 9 ottobre, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito le modalità di tassazione dell’eccedenza di contributi previdenziali dedotti dal reddito soggetto al regime forfetario (ex L. 190/2014) e utilizzata in compensazione nei periodi successivi.

Ai sensi dell’art. 17 comma 1 lett. n-bis) del TUIR, sono soggetti a tassazione separata IRPEF le somme conseguite a titolo di rimborso di imposte, oneri dedotti dal reddito complessivo in precedenti periodi d’imposta e oneri per i quali, in precedenti periodi d’imposta, si è fruito della detrazione d’imposta.
La disposizione trova applicazione anche nel caso in cui, alternativamente al rimborso, l’importo a credito sia stato direttamente utilizzato in compensazione,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU