X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 15 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Recesso autodichiarato per il socio di snc e sas

Il decreto semplificazioni consente una modifica automatica dell’atto costitutivo della società senza notaio

/ Luciano DE ANGELIS

Sabato, 11 luglio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Per le società di persone la comunicazione alla società e agli altri soci del recesso del socio andrà a determinare una modifica automatica dell’atto costitutivo. Il socio recedente avrà l’onere di iscrivere il recesso nel Registro delle imprese con effetti anche nei confronti dei terzi.
È quanto prevede il nuovo art. 32 comma 13 del DL “semplificazioni” che, nell’attuale versione, introdurrebbe una rilevante novità nell’esercizio del recesso dei soci nelle società di persone.

Il recesso nelle società di persone è disciplinato dall’art. 2285 c.c., dettato per le società semplici ma applicabile, in relazione al richiamo di cui all’art. 2293 c.c., anche a snc e sas. L’art. 2285 c.c. dispone che ogni socio possa recedere dalla società quando

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU