ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Preposto con ruolo attivo di garanzia per la sicurezza dei lavoratori

Per il Ministero del Lavoro, lo svolgimento delle funzioni da parte del datore è una soluzione estrema, riservata alle piccole realtà

/ Mario PAGANO

Giovedì, 7 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il recente interpello n. 5/2023 il Ministero del Lavoro è tornato a occuparsi di una figura centrale in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, quella del preposto.

Attraverso una disamina della normativa di riferimento, i tecnici ministeriali chiariscono come la volontà del legislatore, specie in questi ultimi anni caratterizzati da rilevanti interventi normativi, sia quella di rafforzare il ruolo di garanzia di tale figura rispetto ai lavoratori e come, pertanto, sussista sempre l’obbligo di una sua individuazione.
In caso di inadempimento, l’art. 55 comma 5 lett. d) del DLgs. 81/2008 prevede l’arresto da 2 a 4 mesi o l’ammenda da 1.500 a 6.000 euro per la violazione dell’art. 18 comma 1 lett. b-bis) del medesimo Testo unico della sicurezza, riferito proprio ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU