ACCEDI
Giovedì, 20 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Incerta la procedura di conferma delle misure protettive nella composizione negoziata

Diversità di approdi in ordine alla fissazione dell’udienza e alla garanzia del contraddittorio

/ Tommaso NIGRO

Giovedì, 7 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

La composizione negoziata della crisi, a matrice prettamente stragiudiziale, trova una parentesi incidentale giurisdizionalizzata allorquando il debitore formula, ai sensi dell’art. 18 comma 1 del DLgs. 14/2019 (CCII), la richiesta di misure protettive e, ove occorre, l’adozione dei provvedimenti cautelari necessari per condurre a termine le trattative.

In sede di prima adozione delle predette misure è espressamente previsto che il debitore debba, con apposito ricorso, investire il Tribunale competente ai sensi dell’art. 27 del CCII, entro il giorno successivo alla pubblicazione dell’istanza e dell’accettazione dell’esperto, al fine di ottenerne la conferma o la modifica; e che quest’ultimo, ai sensi del comma 3 del medesimo art. 18 del CCII sia tenuto,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU