ACCEDI
Venerdì, 19 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Due anni di tempo per adottare la direttiva sulle case green

Entro fine 2025 deve essere predisposta una rassegna del parco immobiliare nazionale per tipi di edifici

/ Arianna ZENI

Giovedì, 9 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

È stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, serie L, di ieri, 8 maggio 2024, la direttiva (Ue) 2024/1275 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 aprile 2024, sulla prestazione energetica nell’edilizia nota come direttiva “case green” che si pone l’obiettivo di ridurre l’emissione di gas serra (GHG) attraverso il miglioramento dell’efficientamento energetico degli edifici.

Lo scopo è quello di trasformare gli edifici esistenti in “edifici a emissioni zero” entro il 2050, intendendosi tali quelli “ad altissima prestazione energetica, determinata conformemente all’allegato I [ndr. della stessa direttiva], con un fabbisogno di energia pari a zero o molto basso, che produce zero emissioni in loco di carbonio

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU