ACCEDI
Mercoledì, 26 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Ufficiale il riconoscimento dei rimborsi IVA con il Regno Unito

L’Agenzia delle Entrate ha riconosciuto l’accordo di reciprocità che è stato raggiunto con l’Italia

/ Emanuele GRECO e Simonetta LA GRUTTA

Venerdì, 3 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risoluzione n. 22 pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate ha dato atto, in via ufficiale, dell’avvenuto accordo tra Italia e Regno Unito al fine del mutuo riconoscimento dei rimborsi dell’IVA assolta nei due Paesi.

L’accordo è entrato in vigore il 7 febbraio 2024, a seguito dello scambio di note diplomatiche tra l’Ambasciata d’Italia a Londra e quella del Regno Unito a Roma, di cui si aveva avuto notizia alcune settimane orsono (si veda “Riconosciuti i rimborsi IVA tra Italia e Regno Unito” del 13 aprile 2024).

Sussistono, quindi, tutti i presupposti giuridici per il riconoscimento della condizione di reciprocità ai fini dell’erogazione dei rimborsi IVA, relativamente agli acquisti effettuati:
- dai soggetti stabiliti in Italia nel ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU