ACCEDI
Sabato, 20 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

ECONOMIA & SOCIETÀ

Quasi 500 Comuni italiani in stato di crisi

Una ricerca della FNC fotografa lo stato di salute degli enti locali. De Nuccio: «Servono nuove regole e più controlli»

/ REDAZIONE

Sabato, 15 giugno 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Sono 470 i Comuni italiani (il 6% del totale) che negli ultimi anni hanno dovuto fare i conti con difficoltà di carattere economico, aprendo procedure di predissesto (257 Comuni) o dissesto finanziario (213). Il dato emerge dalla ricerca “Lo stato di crisi degli enti locali: evoluzioni e prospettive”, realizzata dalla Fondazione nazionale commercialisti, che ha tracciato una sorta di identikit degli enti locali maggiormente colpiti dallo stato di crisi: Comuni prevalentemente medio-piccoli e nella maggior parte dei casi situati nel Sud Italia.

Dei 257 enti in predissesto, infatti, il 68% è localizzato al Sud, mentre il restante 32% è equamente suddiviso tra Centro (16%) e Nord (16%). Le Regioni a registrare il maggior numero di casi sono Campania e Sicilia (43 Comuni per entrambe,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU