X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 25 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Elenco «clienti e fornitori», invio al 31 ottobre 2011

Pubblicato il Provvedimento attuativo dell’Agenzia delle Entrate, che ha elevato - solo per il 2010 - la soglia da 3.000 a 25.000 euro

/ Gianluca ODETTO

Giovedì, 23 dicembre 2010

x
STAMPA

È stato pubblicato ieri, 22 dicembre 2010, il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate che dà attuazione alla disciplina introdotta dall’art. 21 del DL 78/2010, riguardante gli obblighi di comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini IVA di importo non inferiore a 3.000 euro.
Lo stesso Provvedimento ha approvato le specifiche tecniche per la trasmissione telematica, unica modalità prevista per adempiere all’obbligo di legge.

Il contenuto del Provvedimento conferma in linea di massima le anticipazioni degli ultimi giorni, che davano conto di un approccio dell’Agenzia atto a favorire un’entrata in vigore graduale dei nuovi obblighi.
Dopo avere esplicitato che sono tenuti a questi ultimi tutti i soggetti IVA che effettuano operazioni ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU