X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 9 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Nuova responsabilità negli appalti solo per i contratti successivi al 12 agosto 2012

Nella circ. 40 di ieri, l’Agenzia ha inoltre precisato che è possibile rilasciare una dichiarazione sostitutiva

/ Luca MIELE

Martedì, 9 ottobre 2012

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 40 di ieri, fornito alcuni rilevanti chiarimenti in ordine all’applicazione della normativa concernente la responsabilità solidale dell’appaltatore (art. 13-ter del DL n. 83/2012). Si tratta di istruzioni che attenuano l’impatto della disciplina, che rischiava di determinare, su tutto il territorio nazionale, la sospensione dei pagamenti dei corrispettivi contrattuali da parte dei committenti/appaltatori a favore di appaltatori e subappaltatori (si veda “La nuova responsabilità negli appalti «frena» i corrispettivi” del 22 settembre 2012).

La circolare affronta i due temi ritenuti maggiormente critici: l’entrata in vigore della disposizione con i relativi effetti e la certificazione idonea ad attestare la

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU