X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 9 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Massofisioterapisti con formazione biennale senza esenzione IVA

Il caso affrontato nella risoluzione n. 96/2012 dell’Agenzia riguarda coloro che hanno conseguito il diploma entro il 17 marzo 1999

/ REDAZIONE

Giovedì, 18 ottobre 2012

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risoluzione n. 96 di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti circa l’applicazione dell’esenzione IVA, di cui all’art. 10, n. 18) del DPR 633/72, alle prestazioni rese dal massofisioterapista nell’esercizio della libera professione.
Nel caso oggetto del quesito posto all’Agenzia, l’istante ha richiesto l’applicazione dell’esenzione IVA, in base al citato articolo, anche ai massofisioterapisti con formazione biennale, in quanto soggetti alla medesima legge e aventi il medesimo mansionario dei massofisioterapisti con formazione triennale.

L’Agenzia si esprime contrariamente, ritenendo che soltanto il conseguimento del diploma di massofisioterapia triennale legittimi l’esenzione IVA ex art. 10 n. 18) del DPR 633/72,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU