X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 9 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Conguaglio IMU con doppio conteggio

Devono essere analizzati regolamenti e delibere dei Comuni per calcolare correttamente l’imposta dovuta

/ Arianna ZENI

Lunedì, 26 novembre 2012

x
STAMPA

download PDF download PDF

Entro il 17 dicembre 2012 deve essere versato il saldo IMU, che va calcolato a saldo dell’imposta complessivamente dovuta per l’intero anno con conguaglio sulla prima rata.
In via generale, si ricorda che il versamento dell’acconto dell’IMU per l’anno 2012 doveva essere effettuato, entro il 18 giugno 2012, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in misura pari al 50% dell’importo ottenuto applicando le aliquote di base (0,4% per l’abitazione principale e relative pertinenze e 0,76% per gli altri immobili) e le detrazioni previste (200 euro per l’abitazione principale più 50 euro per ogni figlio di età inferiore ai 26 anni). Pertanto, mentre per il calcolo dell’acconto IMU sono state applicate le aliquote e la detrazione di base, per ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU