ACCEDI
Domenica, 26 maggio 2024

FISCO

Reclamo necessario anche per gli atti del «vecchio» Territorio

Per effetto dell’incorporazione, ora gli atti che erano emessi dall’Agenzia del Territorio sono emessi dall’Agenzia delle Entrate

/ Alfio CISSELLO

Venerdì, 7 dicembre 2012

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 23-quater del DL 95/2012 ha disposto l’incorporazione dell’Agenzia del Territorio nell’Agenzia delle Entrate, e ciò ha rilievo a decorrere dallo scorso 1° dicembre.

Nella maggioranza delle ipotesi, la menzionata incorporazione non dovrebbe causare alcun effetto nei confronti dei contribuenti, che si vedranno recapitare gli atti ad esempio di classamento dall’Agenzia delle Entrate.
Nella fase transitoria, non pare sussista nessuna interruzione dei processi, visto che, per effetto dell’incorporazione, l’Agenzia delle Entrate subentra automaticamente nei rapporti giuridici dell’Agenzia del Territorio, senza che debba necessariamente parlarsi di estinzione del “vecchio” Territorio, cosa che potrebbe indurre ad optare per l’interruzione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU