X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 28 luglio 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Consulta investita dell’inammissibilità del ricorso senza mediazione

È incompatibile con il diritto di difesa una norma che condiziona l’ammissibilità del ricorso ad un rimedio amministrativo

/ Alfio CISSELLO

Giovedì, 9 maggio 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nel confutare la presa di posizione dell’Agenzia delle Entrate, fatta propria con la circolare n. 9/2012, avevamo sostenuto che la sanzione processuale dell’inammissibilità del ricorso presentato senza prima aver esperito la fase di reclamo presenta profili di contrasto con la Costituzione (si veda “Reclamo in conflitto con i valori costituzionali” del 24 marzo 2012).

Dopo l’ordinanza di rimessione della C.T. Prov. di Perugia (si veda “Alla Corte Costituzionale la mediazione tributaria” dell’11 marzo 2013), la questione è stata sollevata, sotto il medesimo profilo, dalla C.T. Prov. di Campobasso, ordinanza dello scorso 17 aprile n. 75/2/13.
I giudici ritengono, in primis, che non sia compatibile con la Costituzione una norma, come l’art. 17- ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU