Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Sospensione della prima rata IMU da estendere agli enti non commerciali

Malgrado i chiarimenti della ris. 7/DF/2013, i soggetti interessati non possono determinare l’imposta dovuta senza un apposito software

/ Antonio PICCOLO

Mercoledì, 12 giugno 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risoluzione n. 7/DF/2013, il Dipartimento delle Finanze ha indicato le modalità per la determinazione e il pagamento dell’IMU dovuta per l’anno 2013 da parte degli enti non commerciali, con riferimento all’utilizzazione mista delle unità immobiliare possedute. Si tratta di un percorso senz’altro utile per i soggetti interessati, ma anche dell’ulteriore conferma che la disciplina dell’IMU “sperimentale” non ha pace.

Infatti, a pochi giorni dalla scadenza del pagamento della prima rata (17 giugno 2013), gli enti non commerciali (e loro consulenti) sono destinatari di importanti chiarimenti per un corretto assolvimento dell’obbligazione tributaria. Poiché non è pensabile che tali soggetti provvedano alla determinazione dell’imposta ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU