X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Per i vizi della relazione sulla gestione solo risarcimento danni

Il Tribunale di Roma, diversamente da quanto prospettato dal Tribunale di Milano, esclude riflessi sul bilancio e sul procedimento di approvazione

/ Maurizio MEOLI

Venerdì, 11 ottobre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

I vizi che afferiscono alla relazione sulla gestione non si riverberano sulla validità del bilancio. Ad affermarlo è stato il Tribunale di Roma, nella sentenza 29 luglio 2013 n. 16678 (già oggetto di commento, per diversi profili, su Eutekne.info), in relazione ad un caso in cui il ricorrente richiedeva la dichiarazione di nullità del bilancio, tra l’altro, per l’assoluta carenza nella relazione sulla gestione sia delle informazioni circa le operazioni intercorse con le società del gruppo e circa i relativi effetti sul risultato d’esercizio (ai sensi dell’art. 2497-bis comma 5 c.c. ), che delle motivazioni sull’opportunità e sulla convenienza delle stesse (ex art. 2497-ter c.c. ).

Ai sensi dell’art. 2428 comma 1 e 2 c.c., il bilancio deve essere “corredato ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU