Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

IL CASO DEL GIORNO

L’affitto dell’azienda dell’esportatore abituale «trasferisce» il plafond

/ Michele BANA

Sabato, 19 ottobre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 8, comma 4, del DPR 633/1972 stabilisce che, nel caso di affitto d’azienda, il trasferimento all’affittuario del beneficio di utilizzazione della facoltà di acquistare beni e servizi per cessioni all’esportazione senza pagamento dell’imposta di cui al comma 3 (c.d. plafond dell’esportatore abituale), maturato dal concedente, è subordinato alla sussistenza di due condizioni:
- il subentro sia espressamente previsto nel contratto di affitto d’azienda;
- il predetto trasferimento sia comunicato all’Agenzia delle Entrate entro 30 giorni mediante lettera raccomandata.

A questo proposito, si rammenta che quest’ultimo adempimento, a dispetto della formulazione letterale della norma, deve, tuttavia, ritenersi assolto mediante la compilazione

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU