ACCEDI
Lunedì, 4 marzo 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Dubbi sulle ipocatastali per le donazioni successive al 1° gennaio 2014

L’applicazione delle agevolazioni prima casa, in ipotesi di trasferimento per successione o donazione, deve essere valutata con attenzione

/ Anita MAURO

Giovedì, 31 ottobre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Dal 1° gennaio 2014, come più volte ricordato su Eutekne.info ed illustrato nel Tema on line “Novità concernenti le imposte d’atto applicabili agli atti immobiliari dall’1.1.2014”, il quadro impositivo degli atti di trasferimento a titolo oneroso cambierà sensibilmente. Le molteplici aliquote dell’imposta di registro previste dall’art. 1 della Tariffa, parte I, allegata al DPR 131/86 saranno sostituite da due sole aliquote (2%, da applicare in presenza delle agevolazioni prima casa, e 9%, da applicare in tutti gli altri casi) e tutte le esenzioni ed agevolazioni attualmente previste anche da leggi speciali saranno soppresse.

Le condizioni di accesso all’agevolazione “prima casa” (che sarà, quindi, l’unica agevolazione “superstite” ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU