Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Sufficiente la rivalutazione dei terreni effettuata solo dal nudo proprietario

In tal caso, l’affrancamento delle plusvalenze si realizza anche per l’usufruttuario

/ Antonio PICCOLO

Martedì, 18 marzo 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

La rivalutazione dei terreni effettuata dal solo nudo proprietario, ai sensi dell’art. 7 della L. n. 448/2001 (Finanziaria 2002), “libera” anche l’usufruttuario agli effetti dell’affrancamento delle plusvalenze eventualmente realizzate a seguito della cessione a titolo oneroso dei terreni stessi. Lo si desume dalla sentenza n. 436/64/14, con la quale la C.T. Reg. di Milano, sezione staccata di Brescia, ha respinto l’appello dell’ufficio.

Con riferimento a una vendita di terreni lottizzati avvenuta nel corso del 2002, una contribuente era stata raggiunta da un avviso di accertamento con il quale l’ufficio aveva rettificato in aumento il suo reddito per omessa dichiarazione della relativa plusvalenza.
La contribuente ha impugnato l’avviso, sostenendo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU