X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Scambio di informazioni fiscali, 44 Paesi pronti all’implementazione

Possibili effetti sulla voluntary disclosure, su cui la Camera ha approvato un odg che impegna il Governo a tutelare chi ha già presentato l’istanza

/ REDAZIONE

Giovedì, 20 marzo 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’attuazione dello scambio automatico di informazioni fiscali per una lotta all’evasione internazionale più efficace ha compiuto un passo in avanti.
Con una dichiarazione comunque, infatti, ieri 44 Paesiearly adopters” si sono formalmente impegnati a implementare, secondo un preciso calendario, il nuovo standard globale sullo scambio automatico di informazioni finanziarie a fini fiscali, il cosiddetto Common Reporting Standard, approvato dall’OCSE a fine gennaio.

Come sottolineato su Eutekne.info (si veda “L’OCSE approva il nuovo standard per lo scambio automatico di informazioni” del 14 febbraio), il documento appena citato disciplina nel dettaglio i dati che possono essere oggetto di scambio, le modalità previste e le tempistiche: secondo il ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU