ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Zanetti conferma: «Niente sanzioni in caso di errori nel versamento della TASI»

Il Sottosegretario all’Economia annuncia l’arrivo di un’apposita risoluzione, sottolineando che il rinvio dei versamenti di UNICO poteva essere anticipato

/ Michela DAMASCO

Martedì, 17 giugno 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

In un’ormai sempre più frequente “zona Cesarini”, solo sabato scorso, ad appena un giorno lavorativo dalla scadenza, il Ministero dell’Economia ha reso nota la proroga dei versamenti di UNICO per gli studi di settore, pubblicando il relativo DPCM sulla Gazzetta Ufficiale di ieri. Dopo il rinvio fuori tempo massimo del termine per la presentazione dei modelli 730/2014 – per cui si dovrebbe parlare più correttamente di riapertura dei termini, piuttosto che di proroga vera e propria –, professionisti e contribuenti si sono trovati nuovamente in difficoltà per lo scarso preavviso con cui è stato ufficializzato il rinvio per i versamenti di UNICO, senza contare tutte le problematiche relative alla prima scadenza della TASI. Una situazione che, per Enrico Zanetti, Sottosegretario

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU