X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 24 ottobre 2021

FISCO

Accantonamento TFM deducibile per competenza

Per la Regionale di Torino è deducibile nei limiti delle quote maturate nell’esercizio, anche nell’ipotesi di versamento del premio assicurativo

/ Alessandro BORGOGLIO

Mercoledì, 25 giugno 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Gli accantonamenti al fondo trattamento di fine mandato (TFM) per gli amministratori di una società di capitali, a copertura del quale vengono versati premi assicurativi, sono deducibili secondo il principio della competenza, in funzione delle quote maturate nell’anno. È quanto stabilito dalla C.T. Reg. di Torino, con la sentenza 754/1/14 del 5 giugno scorso.

Una srl, con lo scopo di costituire il TFM per i componenti del suo Consiglio di amministrazione, aveva versato un premio unico assicurativo, che sarebbe stato rimborsato ai consiglieri stessi al momento della cessazione dell’incarico. La società aveva integralmente dedotto nell’anno tale premio versato. Il Fisco recuperava a tassazione una parte dell’importo dedotto, atteso che tale componente negativo non avrebbe ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU