Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 30 novembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Dal 2016 previsto un nuovo aumento dell’IVA

Il Ddl. di stabilità dispone aumenti delle aliquote del 22% e del 10% e, dal 2018, incrementi delle accise su benzina e gasolio usato come carburante

/ Simonetta LA GRUTTA

Mercoledì, 22 ottobre 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il disegno di legge di stabilità per il 2015 prevede un succedersi di incrementi delle aliquote IVA, a partire dal 1° gennaio 2016 e per i due anni successivi, che dovrebbe portare, al 1° gennaio 2018:
- l’aliquota ordinaria dall’odierno 22% al 25,5%
- l’aliquota ridotta dall’attuale 10% al 13%.
Non sono, invece, previste modifiche per l’aliquota del 4%, che dovrebbe dunque restare invariata. 

Più in dettaglio, l’aliquota ordinaria dovrebbe essere incrementata di due punti percentuali a partire dal 2016, di un punto percentuale a partire dal 2017 e di un ulteriore 0,5% a partire dal 2018. L’aliquota ridotta dovrebbe essere incrementata di due punti percentuali a partire dal 2016 e di un ulteriore punto percentuale a partire dal 2017.

Le previsioni sono contenute ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU