Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 25 settembre 2022

FISCO

I giudici applicano il «favor rei» sulle sanzioni da RW

Adottabile il nuovo regime sanzionatorio anche per l’errata o l’omessa compilazione dei moduli RW presentati prima della L. 97/2013

/ Alfio CISSELLO e Salvatore SANNA

Martedì, 28 ottobre 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

La sentenza C.T. Prov. Genova n. 1181 del 10 giugno 2014 è intervenuta sull’applicazione dell’istituto del favor rei, che consente di adottare il nuovo regime sanzionatorio anche per l’errata o l’omessa compilazione dei moduli RW presentati prima della L. 97/2013.

Il caso trattato dalla Commissione riguarda una persona fisica che non aveva dichiarato un conto corrente in Svizzera per gli anni 2007-2009, la quale è stata oggetto di un provvedimento di irrogazione delle sanzioni per omessa compilazione del modulo RW.

Con l’introduzione della L. 97/2013, la violazione dell’obbligo di dichiarazione delle attività detenute all’estero è punita con la sanzione dal 3% al 15% dell’ammontare degli importi non dichiarati (mentre il precedente regime prevedeva ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU