ACCEDI
Domenica, 26 maggio 2024

PROFESSIONI

Il Governo s’impegna ad abbattere i costi fissi del POS

Il Senato ha approvato ieri una serie di mozioni con l’obiettivo di accrescere la trasparenza e ridurre le commissioni

/ REDAZIONE

Venerdì, 28 novembre 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Senato ha dedicato le sedute di ieri alla discussione di serie di mozioni e allo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata.

Nella seduta mattutina, l’Aula ha approvato, con riformulazioni, le mozioni di Pd, LN-Aut, Aut-Psi, M5S e Gruppo Misto sulla diffusione dei sistemi elettronici di pagamento. Nel dettaglio, le mozioni nn. 246, 248, 321, 299, 350 e 353 impegnano il Governo:
- ad accrescere la trasparenza da parte degli operatori finanziari, promuovendo la concorrenzialità tra gli operatori del mercato, e ad attuare provvedimenti necessari per ottenere la riduzione delle commissioni, dei costi e dei canoni che gravano su esercenti commerciali e consumatori che si avvalgono dell’utilizzo della moneta elettronica nelle transazioni superiori a mille euro e la ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU