ACCEDI
Sabato, 13 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Niente IVA per le «piccole importazioni»

È all’esame del Senato il regime di non imponibilità per i servizi accessori alle spedizioni di valore trascurabile

/ Emanuele GRECO

Venerdì, 19 giugno 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il disegno di legge europea 2014, approvato dalla Camera il 10 giugno 2015 (C. 2977-A) e ora all’esame del Senato, prevede il riconoscimento del regime di non imponibilità IVA per i servizi accessori relativi alle piccole spedizioni di carattere non commerciale e alle spedizioni di valore trascurabile. Nello specifico, è previsto l’inserimento del n. 4-bis) all’art. 9 comma 1 del DPR 633/72, nell’ambito dei servizi connessi agli scambi internazionali.

La modifica legislativa trae origine dalla procedura di infrazione n. 2012/2088 avviata dalla Commissione europea nei confronti dello Stato italiano per il trattamento IVA dei costi accessori, quali i costi di trasporto, relativi ad invii di valore modesto.
In particolare, la Commissione contesta l’applicazione dell’IVA ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU