X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 16 febbraio 2020

FISCO

Terreni esenti da IRPEF per coltivatori diretti e IAP

Il Ddl. di bilancio 2017 introduce per i prossimi tre anni un’ulteriore agevolazione per i terreni posseduti e condotti da tali soggetti

/ Arianna ZENI

Sabato, 26 novembre 2016

Il Ddl. di bilancio 2017, sul quale ieri la Camera ha votato la questione di fiducia posta dal Governo con 348 voti a favore e 144 contrari, dispone, testualmente, che “Per gli anni 2017, 2018 e 2019, non concorrono alla formazione della base imponibile ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche dei coltivatori diretti e degli imprenditori agricoli professionali (IAP) di cui all’articolo 1 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 99, iscritti nella previdenza agricola, i redditi dominicali e agrari”.
Quindi, per i menzionati soggetti, i redditi dei terreni non concorreranno a formare la base imponibile IRPEF per i prossimi tre anni.

Si ricorda che per i soggetti non imprenditori (es. persone fisiche e società semplici) i redditi fondiari dei terreni sono determinati ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU