ACCEDI
Mercoledì, 24 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Tax credit per le imprese di distribuzione cinematografica

La nuova disciplina è stata definita nel DM 15 marzo 2018

/ Pamela ALBERTI

Lunedì, 4 giugno 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

Tra le disposizioni applicative dei crediti di imposta nel settore cinematografico e audiovisivo, il DM 15 marzo 2018,  definisce quelle relative ad agevolazioni destinate alle imprese di distribuzione, imprese di esercizio cinematografico, potenziamento dell’offerta cinematografica, attrazione in Italia di investimenti cinematografici audiovisivi e a imprese non appartenenti al settore cinematografiche, disciplinati, rispettivamente, dagli artt. 16, 17 comma 1, 18, 19 e 20 della L. 220/2016.

Il DM determina i limiti di importo per opera o beneficiario, le aliquote da riconoscere alle varie tipologie di opere ovvero alle varie tipologie di impresa o alle varie tipologie di sala cinematografica, la base di commisurazione del beneficio, con la specificazione dei riferimenti temporali,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU