ACCEDI
Venerdì, 12 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Nella snc, distribuzione di utili vietata finché il capitale sociale non è reintegrato

Per la Cassazione, gli utili devono coprire le perdite pregresse e possono essere distribuiti per la parte eccedente

/ Luisa CORSO

Giovedì, 5 luglio 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

In presenza di perdite pregresse che abbiano intaccato il capitale sociale, l’utile della snc deve essere destinato a coprire il passivo determinatosi e, solo in caso di eccedenza, può essere distribuito ai soci, a nulla rilevando la circostanza che il riporto delle perdite non sia stato correttamente indicato nella dichiarazione dei redditi.
Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 17489 di ieri, 4 luglio 2018.

Il caso di specie ha ad oggetto la causa intentata da parte di un socio di snc nei confronti di quest’ultima al fine di ottenere la corresponsione, pro quota, degli utili prodotti negli esercizi 2000 e 2002 e non distribuiti, in quanto, negli esercizi antecedenti, la società aveva registrato perdite tali da intaccare il capitale sociale.
A fronte di tale

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU