ACCEDI
Venerdì, 12 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Interpello disapplicativo per il Gruppo IVA anche prima dell’opzione

L’istanza deve essere sottoscritta dal rappresentante di Gruppo e da tutti i soggetti interessati

/ Simonetta LA GRUTTA

Mercoledì, 11 luglio 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risoluzione n. 54 di ieri, 10 luglio 2018, l’Agenzia delle Entrate ha confermato in via interpretativa la possibilità di presentare istanza di interpello probatorio in relazione alla costituzione di un Gruppo IVA anteriormente all’esercizio dell’opzione per la creazione del soggetto passivo IVA unico previsto dal Titolo V-bis del DPR 633/72.

Il Gruppo IVA può essere costituito, per opzione, da soggetti passivi d’imposta stabiliti nel territorio dello Stato. Sulla base del modello “all-in, all-out”, il perimetro del Gruppo IVA comprende obbligatoriamente tutti i soggetti sopra richiamati tra i quali ricorrano congiuntamente vincoli di tipo finanziario, economico e organizzativo come definiti dall’art. 70-ter del DPR 633/72. Non è, infatti, possibile

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU