X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 16 dicembre 2018

Fisco

Nuove regole sugli interessi passivi con effetti sui finanziamenti infragruppo

L’art. 96 del TUIR, come riformulato dal DLgs. di recepimento della direttiva ATAD, incide su tale fattispecie

/ Luca MIELE

Giovedì, 6 dicembre 2018

La fattispecie dei finanziamenti infragruppo a tassi di interesse contrattuale inferiori al tasso di mercato impone qualche considerazione alla luce dell’innovato regime di deducibilità degli interessi passivi, così come riformulato dall’art. 1 del decreto legislativo di attuazione della Direttiva ATAD, che si applicherà a decorrere dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2018.

Dal punto di vista contabile, il documento OIC 19 prevede che la differenza derivante dall’attualizzazione del debito in esame debba essere iscritta, come regola generale, tra i proventi finanziari o gli oneri finanziari del Conto economico, salvo nei casi in cui la sostanza dell’operazione o del contratto inducano ad attribuire a tale componente una diversa natura.

Prendendo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU