X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 28 marzo 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Codici ad hoc per le agevolazioni daziarie del partenariato Ue-Giappone

L’Agenzia delle Dogane illustra in una circolare le istruzioni operative per l’applicazione dell’accordo che entrerà in vigore il 1° febbraio

/ Pier Paolo GHETTI e Serena PELLEGRI

Giovedì, 24 gennaio 2019

Con la circolare n. 1/2019 pubblicata ieri, l’Agenzia delle Dogane e dei monopoli ha fornito istruzioni di dettaglio relative alle modalità procedurali per la concreta applicazione dell’accordo di partenariato economico tra l’Unione europea e il Giappone, che entrerà in vigore il 1° febbraio 2019.

I principali chiarimenti forniti si riferiscono alle procedure di determinazione dell’origine preferenziale, condizione per poter accedere ai trattamenti daziari favorevoli previsti dall’accordo.
In particolare è stato precisato che:
- l’esportatore che intenda applicare il cumulo (possibilità di sommare le lavorazioni effettuate nelle due parti contraenti ai fini dell’acquisizione del carattere preferenziale) deve richiedere al proprio fornitore tutte le informazioni ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU