X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 25 maggio 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Indici di affidabilità fiscale anche per gli agricoltori con reddito d’impresa

A differenza degli studi di settore, gli ISA istituiti dal DL n. 50/2017 interessano il settore dell’agricoltura

/ Tiziana DI GANGI

Sabato, 20 aprile 2019

Istituiti dal 2 comma dell’art. 9-bis del DL 50/2017, gli indici sintetici di affidabilità fiscale, c.d. ISA, sono concepiti come leva fiscale in grado di rafforzare la collaborazione tra contribuenti e Amministrazione. Si tratta di nuovi strumenti che sostituiscono gli studi di settore e i parametri contabili e che dovrebbero, appunto, favorire l’emersione spontanea di redditi imponibili. Qualche perplessità tra gli agricoli è tuttavia legittima, tenuto conto che, se i vecchi studi di settore riguardavano i servizi, le manifatture, il commercio e le professioni, ma non l’agricoltura, gli ISA interessano anche gli esercenti attività agricole.

Il nuovo adempimento, che riguarda peraltro anche gli esercenti attività di lavoro autonomo, dovrà fornire indicatori tramite i quali ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU