X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 23 settembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Ecobonus per lavori su parti comuni non cedibile all’inquilino

Per l’Agenzia il contratto di locazione tra istante cedente e società cessionaria non integra di per sé la nozione di collegamento con l’intervento

/ Massimo NEGRO e Arianna ZENI

Venerdì, 19 luglio 2019

Nel caso di una società semplice che ha eseguito interventi di riqualificazione energetica sulle parti comuni di un edificio di cui è proprietaria, il credito corrispondente alla detrazione spettante non può essere ceduto a una srl conduttrice di una unità abitativa che compone lo stesso edificio. Questo il chiarimento contenuto nella risposta a interpello n. 264 di ieri dell’Agenzia delle Entrate.

Dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2017 soltanto alcuni interventi di riqualificazione energetica eseguiti sulle parti comuni di edifici condominiali potevano essere ceduti ai fornitori che avevano eseguito gli interventi o ad altri soggetti privati.
Si trattava degli interventi di cui al comma 2-quater dell’art. 14 del DL n. 63/2013 e, in particolare:
- gli interventi che interessavano ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU