X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 15 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Il Governo chiude all’applicazione facoltativa degli ISA

Per il Ministro Tria non farli entrare in vigore sarebbe un passo indietro, ma i commercialisti ribadiscono la necessità di un passaggio più graduale

/ Savino GALLO

Giovedì, 1 agosto 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Niente applicazione facoltativa dei nuovi indici di affidabilità fiscale per l’anno in corso. A chiudere la porta a un eventuale provvedimento in questa direzione, più volte invocato tanto dal Consiglio nazionale quanto dalle associazioni dei commercialisti, è Giovanni Tria.

Intervenuto ieri nel corso del question time alla Camera, il Ministro dell’Economia ha spiegato che, considerati i ritardi e i conseguenti disagi che si sono registrati nelle ultime settimane, si è già deciso di prorogare al 30 settembre 2019 i termini dei versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi IRAP e IVA in scadenza al 30 giugno e che oltre questo provvedimento non si andrà.

“Gli ISA – ha ricordato il titolare del MEF – sono indici che l’Amministrazione finanziaria ha messo a punto ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU