X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 23 settembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Scissione con beneficiaria newco senza test sulle perdite

Per la beneficiaria costituita per effetto della scissione, le limitazioni alla riportabilità non si applicano in relazione a quelle trasferite dalla scissa

/ Salvatore SANNA

Venerdì, 9 agosto 2019

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta a interpello n. 333 pubblicata ieri, è intervenuta sulle limitazioni al riporto delle perdite fiscali pregresse dei soggetti coinvolti in un progetto di riorganizzazione societaria che consiste:
- in un’operazione di scissione totale non proporzionale ex art. 173 del TUIR a beneficio di società neocostituite;
- seguita da una fusione societaria ex art. 172 del TUIR che prevede l’incorporazione di tali società da parte dei rispettivi soci unici.

Alle perdite fiscali delle società che partecipano alla scissione, ivi comprese dunque le perdite fiscali delle eventuali beneficiarie preesistenti alla scissione, si applicano le disposizioni previste in materia di fusioni.
Al riguardo, infatti, il comma 10 dell’art. 173 del TUIR rende applicabile ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU